Benvenuto

sul mio sito

 

“Piacere Mariella”

Sono una persona curiosa, amo le novità ed andare oltre le apparenze, le frasi fatte e i luoghi comuni.

Il mio primo lavoro e il marketing di rete hanno un elemento in comune: il Valore che attribuiamo alla Persona.

Essere fisioterapista significa andare oltre la disabilità, aiutare la Persona a sviluppare le potenzialità residue, rispettandone i bisogni; il Network Marketing è lo strumento che possiamo utilizzare per migliorare concretamente la nostra vita e quella degli altri, focalizzando l’attenzione sui punti di forza di ognuno di noi, facendo emergere la consapevolezza che solo noi siamo responsabili del nostro destino.

 

Ti racconto un pò

di me

 

Di quei momenti della mia vita che, magari, possono aiutarti a capire chi ero, chi sono ed il perché di questo sito “Cambio Pelle”.

Non penso siano importanti i dati anagrafici, se non per dirti che a 51 anni è ancora possibile  rimettersi in gioco, Cambiare Pelle. In verità l’ho fatto almeno quattro volte nella mia vita, non è stato indolore, ma ne è valsa la pena.

Per molto tempo ho sognato di fare l’hostess di volo, una vera e propria sferzata di energia! Viaggiare in diverse parti del mondo, incontrare gente nuova, parlare un’altra lingua, conoscere nuove culture. 

 

 

Da hostess di volo a dirigente di area riabilitativa

Non puoi fare la Hostess, sei una donna”, dicevano i miei, “avrai dei figli, con chi staranno mentre sarai d’altra parte del mondo? 

 

Ho rinunciato al mio sogno e annunciato la seconda scelta, farò il medico.

 

Troppo lungo il corso di laurea, quando inizierai a guadagnare?

E poi sicuramente finirà la storia con il tuo ragazzo. Meglio la laurea in fisioterapia, è breve e ce n’è una grande richiesta”.

I miei avevano ragione. A soli 23 anni è arrivato il posto fisso come fisioterapista.

Sono stata una di quelle super fortunate, assunte ancor prima di essermi laureata e, dopo solo un anno, è arrivata la promozione come Dirigente di una delle Aziende Leader nella Riabilitazione.

Duro lavoro e forte senso di responsabilità nei confronti dei pazienti, dei colleghi e dell’Azienda. Da fuori tutto fantastico, ma come si suol dire, c’è sempre il rovescio della medaglia.

Ero fiera di me stessa, di ciò che così giovane stavo costruendo ma quanto mi costava dentro! Molti dei colleghi erano prossimi alla pensione e non gradivano essere coordinati da una ragazzina. In tanti pensavano che quella promozione non era farina del mio sacco e questo mi portava a dare il 300%, a lavorare ancora più sodo.

Lacrime miste a soddisfazione. Sono cresciuta tutta di un colpo e una parte della leggerezza, legata alla mia giovane età, è volata via. Ho Cambiato Pelle.

 

 

Sicuramente l’esperienza lavorativa mi stava fortificando ma nel frattempo il mio rapporto di coppia andava in crisi. Nel mio matrimonio arrivava la separazione e non per colpa del lavoro.

 

Tutte le mie certezze si erano sgretolate. Da sola con due figli piccoli mi sembrava impossibile andare avanti.

Avevo fatto con lui ogni esperienza e per i miei genitori era come un figlio.

  

Tutti siamo aggrappati al conosciuto e spesso ce lo teniamo stretto, anche se non è più quello che vogliamo, anche se non ci fa più stare bene. Avevo due possibilità: rimanere impalata, vittima della

delusione e della paura del presente e del futuro o Cambiare Pelle!

 

 

 

 

 

Pensai: “l’unica cosa che posso perdere è l’infelicità”

 

Ho accettato la “sconfitta”, mi sono rialzata anche con l’aiuto degli altri, in questo caso è stata la mia famiglia, un dono inestimabile che va protetto e custodito.

Sono tornata a studiare, conseguendo la  laurea magistrale.

È stata dura, sulla mia pelle ci sono ancora le “cicatrici”, ma credimi si può fare.

 

Il mio impegno e il mio entusiasmo sono rivolti ora a rimettere in circolo, in qualche modo, quella possibilità che qualcuno ha dato a me, ad essere vicina ed aiutare chi sente e ha voglia di Cambiare Pelle.

“How you treat other people is a reflection of how you feel inside”

Senti che devi farlo, è la strada che te lo chiede.

A me è accaduto così: sono tre anni che io e il mio compagno collaboriamo con l’azienda Leader nel Network Marketing, Amway.

Dobbiamo anche a questa azienda ora la nostra casa al mare e i nostri viaggi.

Oggi condivido con gli altri ciò che in queste esperienze ho conosciuto e scoperto.

La nostra storia

Dopo tanta fatica e sacrifici mi sono detta che era il momento di farmi un regalo, ero fiera del percorso che avevo fatto.

Per i miei 40 anni mi sono regalata un magnifico viaggio alla Maldive e così ho continuato a fare per gli anni successivi: un viaggio ogni anno, dedicato alla hostess che era ancora viva dentro di me!

Il comune denominatore di tutti i miei viaggi è stato il mare, a cui era legato un altro grande sogno: avere una casa al mare. Anche nei periodi più duri economicamente ho sperato e creduto che prima o poi sarebbe accaduto. Stavo tornando a guardare e ad ascoltare i miei sogni, piccoli o grandi che fossero, e come spesso accade, quando ci mettiamo in cammino, tutto il resto ci viene incontro.

Mettermi in cammino ha significato Cambiare Pelle ancora una volta, accettare la paura ed insieme il coraggio di andare oltre i pregiudizi, i luoghi comuni, le frasi fatte, le regole dettate dagli altri.

Quello che ho incontrato è stato un compagno con cui condividere la strada e una nuova possibilità di cambiamento.

Tre anni fa dei perfetti sconosciuti, oggi cari e grandi amici, mi hanno presentato l’opportunità di “cambiare vita”.

Dimmi la verità, quante volte lo hanno proposto anche a te e hai risposto, NO GRAZIE! Io quel NO l’ho pensato e detto tante volte, proprio come te, ma poi ho deciso di andare a vedere cosa c’era di vero dietro quella promessa di una vita diversa, fatta di gioco di squadra, di libertà e di viaggi.

Dobbiamo anche a questa azienda ora la nostra casa al mare e i nostri viaggi.

 

 

Il blog

questo è il momento

Cambia la tua vita

Il mio impegno e il mio entusiasmo sono rivolti ora a rimettere in circolo, in qualche modo, quella possibilità che qualcuno ha dato a me, ad essere vicina ed aiutare chi sente e ha voglia di Cambiare Pelle.

Amway nel mio destino

Amway entra nella mia vita in modo inaspettato e senza preavviso, una domenica mattina. Un invito a parlare di benessere fra amici. Conoscevo veramente poco la ragazza dall’altra parte del cavo del telefono, ancor meno gli altri, ma sono una persona curiosa, mi piacciono le novità e mi interessava l’argomento, in modo particolare in quel periodo. Accolgo quel primo invito e gli altri che sarebbero seguiti. 

Comun denominatore? Star bene!!! Salute, bellezza, cura di sé e soprattutto un clima piacevole con persone nuove e positive di cui molti sono diventati miei amici.

 

 

Una nuova visione, tutto cambia

Inizia così la mia storia in Amway, ma è il Seminario in Austria a cambiare completamente la mia visione. Tanta gente, da ogni parte d’Italia. Entusiasmo, aspettative, speranza, allegria, voglia di stare insieme.

È tutto vero, persone autentiche e genuine che condividono la loro voglia di fare, di mettersi in gioco e come è cambiata la loro vita.

Tre giorni sono sufficienti a spingermi ad approfondire: chi sono le persone che sono salite sul palco a raccontare la loro esperienza? Di quale opportunità parlano? Durante il viaggio di ritorno cerco di capire meglio e mi spiegano l’attività in quella che ho capito essere un’azienda leader nella vendita di prodotti di uso quotidiano, quegli stessi prodotti che stavo già acquistando e di cui ero molto soddisfatta! 

Fantastico!

Avrei dovuto fare soltanto ciò che mi veniva già spontaneo e naturale: condividere con gli altri la mia soddisfazione!

Così, e solo dopo 5 mesi, raggiungo la qualifica di “Produttore Argento”, una qualifica che porta anche me sul palco a condividere la mia esperienza. La crescita è veloce e costante, frutto  di entusiasmo, divertimento e di un magnifico gioco di squadra che in poco tempo avevo creato intorno a me.

Oggi il mio progetto è diventato anche il progetto della mia famiglia, dei miei figli e del mio compagno.

“Dai, dicono tutti così! Questa storia l’ho già sentita!”

Magari ora stai pensando questo.

Io non conosco le storie di “tutti gli altri” ma conosco bene la mia e posso dirti che molte cose sono cambiate per me grazie a quelli che allora erano dei perfetti sconosciuti.

Se non mi fossi fermata ad “ascoltare” se non mi fossi data la possibilità di “andare a vedere” li avrei probabilmente liquidati anch’io come i soliti pallonari con l’ennesimo progetto per fare i soldi facili.

I soldi facili non esistono, eppure con entusiasmo, determinazione e costante  impegno, la mia vita è cambiata davvero, e l’aspetto economico, ti sembrerà strano, non è stato neanche il più importante.

Testimonianze

Dicono di me

Un giorno di 3 anni fa Mariella mi telefona e mi dice: “ho trovato una cosa che ci può cambiare la vita, mi butto, ti butti con me?” Gli amici tendono spesso ad avere un atteggiamento criticamente protettivo e li per li sono rimasta a guardare…ma il suo entusiasmo ed il suo successo sono diventati così irrimediabilmente contagiosi da abbattere ogni resistenza che qualche mese dopo mi sono trovata al suo fianco”.

Avete un paio d’ore a disposizione?
Forse non sarebbero sufficienti per parlarvi di lei, del nostro legame e per raccontare gli ultimi 3 anni di vita intensa vissuti insieme! È difficile spiegare a parola la gioia e la soddisfazione che abbiamo provato (e proviamo) nel vederti raggiungere i tuoi obiettivi.  Siamo grati per tutte le esperienze vissute insieme e sappiamo che ce ne saranno tante altre ancora che ci aspettano!

 

Hai voglia di capire come potrebbe cambiare la tua vita?

 

 

Scrivimi, sarò ben felice di fare quattro chiacchiere con te!

 

2 + 12 =

Famiglia
Riconoscimento
Libertà
Speranza

join us

“Non hai tempo per decidere se percorrere o no la strada che ti trovi davanti. Devi buttarti, proprio adesso”- Osho