Amway nel mio destino.

 

Amway entra nella mia vita in modo inaspettato e senza preavviso, una domenica mattina. 

Un invito a parlare di benessere fra amici. Conoscevo veramente poco la ragazza dall’altra parte del cavo del telefono, ancor meno gli altri, ma sono una persona curiosa, mi piacciono le novità e mi interessava l’argomento, in modo particolare in quel periodo. Accolgo quel primo invito e gli altri che sarebbero seguiti.
Comun denominatore? Star bene!!! Salute, bellezza, cura di sé e soprattutto un clima piacevole con persone nuove e positive di cui molti sono diventati miei amici.

 

 

Una nuova visione: tutto cambia

Inizia così la mia storia in Amway ma è il Seminario in Austria a cambiare completamente la mia visione. Tanta gente, da ogni parte d’Italia. Entusiasmo, aspettative, speranza, allegria, voglia di stare insieme.

È tutto vero, persone autentiche e genuine che condividono la loro voglia di fare, di mettersi in gioco e come è cambiata la loro vita.

Tre giorni sono sufficienti a spingermi ad approfondire: chi sono le persone che sono salite sul palco a raccontare la loro esperienza? Di quale opportunità parlano? Durante il viaggio di ritorno cerco di capire meglio e mi spiegano l’attività in quella che ho capito essere un’azienda leader nella vendita di prodotti di uso quotidiano, quegli stessi prodotti che stavo già acquistando e di cui ero molto soddisfatta! 

Fantastico!

Avrei dovuto fare soltanto ciò che mi veniva già spontaneo e naturale: condividere con gli altri la mia soddisfazione!

Solo dopo 5 mesi  raggiungo la qualifica di “Produttore Argento”, una qualifica molto importante che porta anche me sul palco a condividere la mia esperienza. La crescita è veloce e costante, frutto  di entusiasmo, divertimento e di un magnifico gioco di squadra che in poco tempo avevo creato intorno a me.

Oggi il mio progetto è diventato anche il progetto della mia famiglia, dei miei figli e del mio compagno.

“Dai, dicono tutti così! Questa storia l’ho già sentita!”

Magari ora stai pensando questo.

Io non conosco le storie di “tutti gli altri” ma conosco bene la mia e posso dirti che molte cose sono cambiate per me grazie a quelli che allora erano dei perfetti sconosciuti.

Se non mi fossi fermata ad “ascoltare” se non mi fossi data la possibilità di “andare a vedere” li avrei probabilmente liquidati anch’io come i soliti pallonari con l’ennesimo progetto per fare i soldi facili.

I soldi facili non esistono, eppure con passione, entusiasmo e impegno, la mia vita è cambiata davvero e l’aspetto economico, ti sembrerà strano, non è stato neanche il più importante.

Hai voglia di capire come potrebbe cambiare la tua vita?

 

 

Scrivimi, sarò ben felice di fare quattro chiacchiere con te!

 

10 + 2 =